Cucina

Roselline salate con Provolone del Monaco DOP

todayAgosto 28, 2023 4

Sfondo
share close

Ecco la ricetta per preparare le roselline salate con Provolone del Monaco DOP!

INGREDIENTI

300 gr di farina

120 gr di acqua

25 ml di olio di semi

10 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di sale

100 gr di prosciutto cotto

150 gr di provolone del monaco dop

12 olive verdi

olio di oliva

parmigiano

Roselline salate

PREPARAZIONE

Mettete la farina in una ciotola, fate un buco al centro e versate l’acqua con all’interno disciolto il lievito. Impastate fino a far assorbire la farina poi aggiungete il sale e l’olio. Impastate fino ad ottenere una palla, poi mettete a lievitare l’impasto coperto da un canovaccio per 2 ore. Trascorso quel tempo, riprendete l’impasto, stendetelo su una spianatoia infarinata con uno spessore di circa 3 mm poi con un coppapasta tondo ritagliate dei cerchietti.

Prendete 3 cerchietti per volta e mettete in uno un pezzetto di oliva, in un altro il prosciutto e nel terzo il formaggio. Richiudete a metà ogni cerchietto e avvicinateli tutte e tre. Mettete le roselline ottenute negli stampini per muffin imburrati. Poi fate lievitare per 30 minuti, cospargete quindi spennellate con un po’ d’olio, spolverizzate con del parmigiano e infornate a 180° in forno già caldo.

Cuocete per circa 20 minuti, lasciate intiepidire poi togliete dagli stampini e portate in tavola. Ed ecco pronte le vostre roselline salate con provolone del monaco DOP!

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Ottaiano

Sport

Ottaiano: “Var? Segnali preoccupanti. Napoli ancora dirompente”

"Ci sono segnali preoccupanti". L'agente FIFA Antonio Ottaiano è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "Il Napoli mi sembra più incisivo ed immediato nella costruzione dell'azione da gol, ci conforta sapere che appare essere lo stesso Napoli che quando preme sull'acceleratore dimostra la sua forza dirompente. In più, in organico ci sono giocatori fortissimi.  Il collettivo senza la qualità non fa […]

todayAgosto 28, 2023 10

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%