Sport

Ventura: “Bravo Napoli, sei da scudetto!”

todaySettembre 28, 2022 29

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Febbre a 90 29.09.2022 VIKONOS

VenturaL’ex ct della Nazionale, Gian Piero Ventura, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

L’avvio del Napoli è inaspettato, per questo ancora più bello. Poco tempo fa ho detto che vanno fatti i complimenti alla Società, che ha avuto la lungimiranza di rinfrescare la rosa. Complimenti poi a Spalletti, non era facile inserire giocatori nuovi, di grande qualità in un contesto differente. Il Napoli è la migliore realtà del campionato, l’annata è buona, si è partiti col piede giusto anche se c’è l’incognita Mondiali: si gioca tanto, troppo, c’è il rischio infortuni, vedi Lukaku, Brozovic, Berardi, Osimhen, bisognerà capire – continua Ventura – come si ritorna dal Mondiale. C’è chi avrà giocato molto, chi invece è stato fermo a lungo: insomma, non sarà facile e prendo ad esempio la Lazio di due anni fa, che prima del Covid era in cima alla classifica, poi alla ripresa dei campionati ha fatto fatica ad arrivare quarta”.

“Napoli e Milan le più belle realtà della Serie A. Inter involuta, manca la ferocia”

Napoli-Torino? Credo sia una delle gare più difficili per gli azzurri, quando Juric incontra le squadre che insistono sul fraseggio del basso è bravo a sfruttare gli spazi una volta conquistata la palla, per il Napoli è una prova importante: se anche con il Toro – che fa sempre grandi partite con le big – farà una prestazione importante, vorrà dire che è ormai maturo per lo scudetto. Il Napoli, comunque, con il Milan è la più bella realtà della Serie A, vedere giocare la squadra di Spalletti è un piacere.

La corsa in Champions? Se il Liverpool si presenta al Maradona in quelle condizioni è chiaro che prende 4 gol, oggi il Napoli è una realtà, ha organizzazione e qualità nei singoli, è una formazione coesa nel gruppo ed i 6 punti in Champions non sono casuali. La qualificazione è assolutamente nelle corde, così come il primo posto nel girone.

Le altre? La Juve è in grande difficoltà sul piano del gioco, Pogba e Di Maria non hanno praticamente mai inciso; l’Inter è in fase involutiva, sembra una squadra diversa da sei mesi fa, Inzaghi dovrà lavorare moltissimo per ritrovare la ferocia. Le due romane? La Roma ha fatto una campagna acquisti importante, mi aspetto qualcosa di più sul piano del gioco perché c’è qualità, mentre Sarri al suo secondo anno sta prendendo in mano la situazione. Vedo alcune giocate figlie delle idee, anche se c’è qualche lacuna.

La Nazionale? Sono felice – chiude Ventura – che l’Italia stia facendo bene in Nation League. Di più non dico, voglio evitare strumentalizzazioni”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Rino Foschi

Sport

Foschi: “Raspadori come Pablito, Napoli da scudetto”

“Raspadori mi ricorda Pablito”. Rino Foschi é intervenuto a “Febbre a 90”, trasmissione in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: ”Nel Napoli era prevedibile che con delle uscite importanti arrivassero ottimi calciatori. Con il lavoro dell'allenatore e della società, si possono ottenere grandi risultati. É un lavoro che premia e che parte da lontano, dai concetti di Spalletti al lavoro di Cristiano Giuntoli che paga. Il Napoli […]

todaySettembre 27, 2022 76

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%