Sport

Schwoch: “Per il quarto posto dipende solo dal Napoli”

todayGennaio 5, 2024 28

Sfondo
share close

Schwoch quarto posto“Per il quarto posto dipende solo dal Napoli”. L’ex attaccante di Napoli e Torino, Stefan Schwoch, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

La mia avventura a Napoli è stata indimenticabile, quando sono stato ceduto al Torino forse è stato il momento più brutto, anche se in granata sono stato benissimo non ho più continuato la mia carriera in azzurro.
Domenica mi aspetto che il Napoli faccia bene, il Torino aggredisce, conoscendo il momento negativo dei giocatori partenopei, se li fai giocare sovraritmo li metti in difficoltà. Ma onestamente il Napoli deve vincere, da qui alla fine del campionato mi aspetto una squadra che in campo metta grande intensità.

Il mercato? A gennaio i giocatori che fanno la differenza difficilmente li puoi trovare, bisogna vedere ciò che c’è a disposizione. Un’alternativa a Di Lorenzo era necessaria perciò Mazzocchi va più che bene, poi ovviamente c’è bisogno di un centrale di qualità, altrimenti è inutile prenderlo tanto per fare un acquisto. Dragusin? Sta facendo molto bene, è cresciuto nella Juve con grandi maestri come Chiellini, Bonucci e Barzagli sono comunque sempre dell’idea che un giocatore come lui lo devi vedere in una grande piazza come Napoli. Di sicuro ha una struttura importante, può essere un buon investimento.

“Dragusin? Un centrale è necessario, può essere  un buon investimento. In attacco spazio al Cholito”

In questo momento il Napoli sta facendo fatica sotto porta, Raspadori è l’unico che può fare tutti i ruoli, darei però più fiducia al Cholito, che è uno che i gol li sa fare, è anche vero che quando ha giocato Raspadori al posto di Osimhen ha fatto molto bene, in questo momento però il Napoli ha bisogno di un punto di riferimento quindi punterei su Simeone.

Il quarto posto? Per la Champions tutto è ancora aperto, la Fiorentina non è un tritatutto, dipende dal Napoli. La Roma non mi sembra uno squadrone, c’è sicuramente l’Atalanta e la sorpresa Bologna ma ripeto: tutto dipende dagli azzurri, a patto che si ritrovino e facciano un filotto di quattro, cinque vittorie di fila”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Boniek

News

Boniek: “Superlega? Si organizzino pure: voglio proprio vedere chi aderirà…”

"La Superlega? Si pensa solo ai soldi". Il vicepresidente UEFA, Zibì Boniek, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "La Superlega? Si organizzino pure, non potranno mai contare sull'appoggio dell'Uefa e della Fifa, secondo me in Europa non siamo preparati ad avere competizioni non per il merito sportivo, lasciamo spazio a queste voci, tanto prima di organizzare una cosa del genere […]

todayDicembre 22, 2023 21

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%