News

Boniek: “Superlega? Si organizzino pure: voglio proprio vedere chi aderirà…”

todayDicembre 22, 2023 21

Sfondo
share close

Boniek Superlega“La Superlega? Si pensa solo ai soldi”. Il vicepresidente UEFA, Zibì Boniek, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

“La Superlega? Si organizzino pure, non potranno mai contare sull’appoggio dell’Uefa e della Fifa, secondo me in Europa non siamo preparati ad avere competizioni non per il merito sportivo, lasciamo spazio a queste voci, tanto prima di organizzare una cosa del genere ci vorranno anni. Oltretutto voglio vedere anche chi aderisce, la sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea dice che il monopolio Uefa e Fifa c’è ma non può vietare altre competizioni, una volta tolto il monopolio però non si è capito più nulla. Certo non escludo che alcune squadra facciano un torneo tra di loro, ci sono gli arabi, non è un progetto sportivo, ma volto solo a fare soldi. Non c’è niente da vedere con il calcio, senza meriti sportivi non si va da nessuna parte.

“De Laurentiis su Zielinski ed il Frosinone? Il concetto del “less is more” mi è sempre piaciuto…”

Le parole di De Laurentiis su Zielinski? Non so cosa debba dimostrare più a Napoli, anche dal punto di vista dell’attaccamento alla maglia e alla città, so che gli scade il contratto, non so se rinnoverà ma in ogni caso lui ha diritto di giocare fino alla scadenza e sono certo darà il massimo. Poi anche sul Frosinone non mi trova d’accordo, il 4-0 in Coppa Italia mi sembra parli da solo. De Laurentiis offende la serie A, a volte quando si parla troppo si fanno solo danni. “Less is more” è un concetto che mi è sempre piaciuto, la gente non dimentica.

Il Napoli? Devo dire che gli azzurri mi sono piaciuti anche contro l’Inter, hanno giocato meglio poi però in contropiede hanno subito gol. Forse la squadra non riesce a concretizzare, domani a Roma credo sia favorito al 65%, la Roma sta facendo fatica, dipende molto da come si comporteranno gli attaccanti delle due squadre. Ad ogni modo, ritengo il Napoli alla pari di Inter e Juve, un po’ di pressione per il post scudetto era anche normale. Sono certo che si rialzerà”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

blank

Sport

Canovi: “Napoli, gli addii di Giuntoli e Spalletti hanno lasciato il segno”

"Gli addii di Giuntoli e Spalletti pesano". L'agente Fifa Dario Canovi è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "La partenza di Spalletti e Giuntoli è stata decisiva, sono addii che hanno lasicato il segno, entrambi nei ruoli sono top e hanno lasciato conseguemze che vediamo nei risultati sportivi del Napoli. Il lavoro del ds non è solo trovare giocari e venderli, […]

todayDicembre 21, 2023 24

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%