Turismo

Santa Maria del Toro, il santuario delle leggende

todayNovembre 5, 2021 1

Background
share close

Il santuario di Santa Maria del Toro è una chiesa monumentale situata nella zona collinare di Vico Equense, appartenente alla parrocchia della Chiesa dei santi Ciro e Giovanni.

blankDue sono le leggende sull’origine del santuario: la prima, risalente al 1458, anno in cui un ricco signore fece dipingere su di una roccia la Vergine con il Bambino, e alla sua destra San Bernardino da Siena. Per molti anni l’immagine fu dimenticata al punto da ricoprirsi di rovi, fino a quando un’anziana signora, nel 1530, mentre pascolava il suo toro, scoprì l’icona sacra richiamata da una luce soprannaturale.

La seconda leggenda riguarda un toro che ogni volta che passava dinanzi alla rupe si inginocchiava; il fatto si ripeté fino a quando una notte, la Vergine apparve in sogno a Caterina Bozzaotra, una ragazza storpia, chiedendole di andare alla grotta per ottenere la guarigione. La ragazza guarì.

In segno di devozione, i padri Teatini eressero una piccola cappella, tra il 1542 ed il 1549, proprio a seguito di queste due leggende. La cappella fu ampliata e ristrutturata tra il XVI ed il XVII secolo e venne inoltre costruito il campanile. 

Il santuario di Santa Maria del Toro fu venduto nel 1807 a Saverio Parascandalo, che lo trasformó in una stalla e solo alla fine del XIX secolo la chiesa venne nuovamente restaurata. Ciò avvenne per volere della Congregazione di carità di Vico Equense, definitivamente riaperta al culto. 

Written by: Vikonos

Rate it

Previous post

blank

Sport

Pavarese: “Spalletti tra i migliori. Occhio al Verona, ha forza e verve”

L'ex direttore sportivo del Napoli, Gigi Pavarese, è intervenuto quest'oggi a "Febbre a 90". Ecco le sue dichiarazioni: Spalletti è tra i tre allenatori più bravi della Serie A,  gli altri sono Conte e Allegri. Luciano ha avuto il vantaggio di una società che ha conservato lo stesso organico, non ha toccato nessuno, aggiungendo un tassello che ha cambiato in positivo il Napoli. Anguissa ha dato un'impronta importante alla squadra, […]

todayNovembre 5, 2021


Similar posts

Turismo

Lamborghini day, a Sorrento anche un’auto per Diego

C'è il segno, anzi il volto, di Diego Armando Maradona sul Bull Days Vesuvio, il meeting napoletano della più grande community al mondo di collezionisti di supercar Lamborghini, che ha fatto tappa a Napoli. Un happening che mescola brand luxury, supercar & hypercar giunto al quinto anno di attività che […]

todayAgosto 1, 2022

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


0%