Animali

Ecco Bobi, il cane più anziano del mondo

todayFebbraio 6, 2023 142

Sfondo
share close

BobiBobi, un rafeiro do Alentejo di razza pura, è entrato a far parte del Guinness World Records per la sua veneranda età. Il cane, che ha sempre vissuto con la famiglia Costa a Conqueiros, in Portogallo, ha 30 anni, ed ha battuto il primato assoluto che resisteva da quasi un secolo, precedentemente detenuto da Bluey, un Australian Cattle Dog morto nel 1939 all’età di 29 anni e cinque mesi.

Bobi, che al 1° febbraio aveva 30 anni e 266 giorni, è stato incoronato come il cane più anziano di sempre e la sua vecchiaia è stata convalidata dal database Servizio Medico Veterinario del Comune di Leiria, dove Bobi è stato registrato nel 1992. Il suo record è quindi entrato nel libro dei primati appena due settimane dopo la nomina di un altro cane, il Chihuahua Spike di 23 anni, come cane vivente più anziano. Da allora, il Guinness World Records ha aggiornato i suoi registri, riconoscendo Bobi come il cane più anziano vivente e il cane più anziano di sempre.

L’esemplare, la cui razza ha un’aspettativa di vita media di 12-14, sta bene per la sua età e, a parte uno spavento nel 2018, quando è stato ricoverato in ospedale dopo un improvviso collasso a causa di difficoltà respiratorie, ha goduto di una vita relativamente senza problemi. Leonel Costa, che quando Bobi è nato aveva otto anni, ha spiegato che il segreto della sua longevità potrebbe dipendere dall’ambiente “calmo e pacifico” in cui vive. Oppure che potrebbe essere qualcosa di ereditario, dal momento che la madre del cane visse fino all’età di 18 anni.
Nato l’11 maggio 1992 in una dependance insieme a tre fratelli, Bobi è l’unico sopravvissuto dei quattro, in quanto all’epoca la famiglia aveva troppi animali e decise di sopprimere i cuccioli, ma il cane riuscì a sfuggire al suo triste destino. Leonel e i suoi fratelli tennero nascosta l’esistenza del cane ai loro genitori, fino a quando la verità non venne a galla e Bobi diventò parte della famiglia, che gli dà da mangiare lo stesso cibo consumato in casa.

Tra una lattina di cibo per animali o un pezzo di carne, Bobi non esita e sceglie il nostro cibo” ha raccontato Leonel, che mette sempre in ammollo il cibo in acqua per rimuovere la maggior parte del condimento. Tuttavia, con il passare degli anni, Bobi non è più il cane agile di un tempo, ha qualche difficoltà a camminare e, sebbene le sue condizioni di salute siano decisamente buone per la sua età, ha qualche problema di vista. “È l’ultimo di una lunga generazione di animali” nella famiglia Costa, ha aggiunto Leonel, ma è “unico nel suo genere”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Cibo 1000 dollari

Curiosità

Gioca con lo smartphone del papà e ordina cibo per 1.000 dollari

A casa Stonehouse sono iniziati ad arrivare dei rider con del cibo a domicilio, un incipit normalissimo se solo questi rider non fossero diventati decine e decine e il cibo non lo avesse ordinato nessuno, o meglio, non lo aveva ordinato nessun adulto. A far arrivare a casa cibo per un valore di ben 1.000 dollari è stato Mason Stonehouse, un bimbo di 6 anni, che giocando con lo smartphone del padre ha iniziato a […]

todayFebbraio 6, 2023 21

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%