Sport

Argentina, Pasculli: “Il Cholito sarebbe stato di grande aiuto”

todayNovembre 28, 2022 36

Background
share close

PasculliPedro Pablo Pasculli, Campione del Mondo con l’Argentina nell’86, è intervenuto a Febbre a 90, su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

L’Argentina è di nuovo in corsa per la qualificazione, tuttavia devo ammettere che non mi ha entusiasmato. La Seleccion soffre e mi aspettavo molto di più. Mi sono reso conto che mancano elementi importanti, uno come Lo Celso, Correa, un numero nove vero perché Lautaro, oggettivamente, non è una vera e propria punta centrale. A questo punto uno come il Cholito avrebbe fatto comodo. Simeone nel Napoli sta facendo cose egregie, sarebbe tornato molto utile.

“Non siamo i favoriti del Mondiale ed anche Messi ha 35 anni e non è mai stato un leader, Diego era un’altra cosa. Francia da evitare assolutamente”

Lo stesso Messi ha ormai 35 anni, non è il giocatore di una volta, è chiaramente ancora un fenomeno, ma magari non è un leader. Attualmente è il più forte del mondo, ti può inventare la giocata ma non ti trascina, non è un leader. Non voglio fare paragoni inutili, ma noi sapevamo che con Diego in campo eravamo tranquilli di vincere.

Dopo aver visto le gare con i sauditi ed il Messico, posso dire che l’Argentina non è favorita, contro la Polonia deve vincere per arrivare prima nel girone, se arrivi secondo incontri la Francia e non sarà affatto semplice. Vero che prima o poi, se vuoi vincere il Mondiale, devi incontrare le più forti, ma in questo momento eviterei proprio i transalpini”.

Written by: Vikonos

Rate it

Previous post

Pronto chi Pampa

Sport

Sosa: “Diego è sempre con noi. Brasile e Spagna impressionanti”

L'ex attaccante del Napoli, Roberto Carlos Sosa, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "Due anni fa, alla morte di Maradona, ho pianto per una settimana come un bambino. Oggi lo ricordo con il sorriso, come ci ha abituato Diego, preferisco dire che è in giro ovunque, non sarà mai dimenticato. Cosa avrebbe detto del Mondiale in Qatar? Lui combatteva contro […]

todayNovembre 25, 2022 49

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Follow us

0%