Sport

Oliveira: “Dendoncker, che acquisto per il Napoli!”

todayGennaio 26, 2024 21

Sfondo
share close

Oliveira Dendoncker“Dendoncker è un grande acquisto”. L’ex attaccante di Cagliari e Fiorentina, Luis Oliveira, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

Gigi Riva è stato un simbolo per tutta la Sardegna, resterà così per sempre. Ho avuto l’onore di conoscerlo, un giorno gli ho chiesto come mai uno come lui non avesse avuto l’ambizione di andare in una grande società. Lui ha risposto che amava la Sardegna, e che era legatissimo a quella terra meravigliosa.

La lotta per il quarto posto? Devo dire che è molto equilibrata, gli scontri diretti e gli incroci durante il girone di ritorno daranno certamente molte indicazioni.

Dal mio punto di vista il Napoli visto nelle gare con Fiorentina ed Inter in Supercoppa mi è sembrato in ripresa. Gli azzurri hanno giocato di più di rimessa con l’Inter, l’espulsione di Simeone ha condizionato la gara, e nonostante tutto il Napoli è arrivato ad un passo dai calci di rigore.

Credo che Mazzarri dovesse mettere a posto prima di tutto la fase difensiva, mi sembra ci sia riuscito, ora bisogna aspettare anche il rientro dei tanti assenti.

Dendoncker? I calciatori belgi stanno facendo un lavoro interessante, la Federazione fa crescere questi ragazzi molto bene e li butta nella mischia già a 16-17 anni, diversamente dal campionato italiano, in cui i giovani al massimo fanno qualche apparizione in serie C.

Detto questo, il Napoli ha fatto un grandissimo affare, conosco molto bene Dendoncker: farà le cose semplici e guadagnerà fiducia sempre di più, con il passare del tempo. Il ragazzo ha buoni piedi, fisico, costruisce il gioco anche da difensore centrale, può fare molto bene”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Camolese

Sport

Camolese: “Se il Napoli si ritrova, può puntare al quarto posto”

Giancarlo Camolese è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "La finale di Supercoppa mi è sembrata in equilibrio fino all'espulsione di Simeone, che ha inevitabilmente condizionato l'incontro. Prima di quell'episodio, a parte qualche azione sporadica, l'Inter non era mai stata pericolosa e l'unico tiro in porta vero l'aveva fatto Kvara. Peccato, in certi frangenti gli arbitri dovrebbero valutare più attentamente una […]

todayGennaio 24, 2024 35

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%