Sport

Napoli Basket, Morena: “Coppa Italia meritatissima, un sogno come nel 2006”

todayFebbraio 19, 2024 16

Sfondo
share close

MorenaL’ex capitano del Napoli Basket, Mimmo Morena, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

E’ davvero bello svegliarsi con la coppa, è stata un’emozione incredibile, dopp la notte della vittoria in semifinale con Reggio Emilia il cuore mi ha spinto a Torino, avevo le sensazioni simili a quelle di 18 anni fa. Ringrazio il presidente Grassi, il capitano De Nicolao che ci hanno regalato questa coppa, simbolicamente il passaggio di consegne è stato fatto. Sono felice che il basket sia in prima pagina a Napoli.

Contro Milano è stato dimostrato che il budget in partite secche non conta, ieri è stato ribaltato il pronostico, del resto coach Messina ha sottolineato i meriti del Napoli, che ha dominato la gara e sarebbe stato uno scippo se l’avesse persa nel finale. Poi ci ha pensato Pullen a mettere le cose a posto con una tripla pesantissima.

“Bello battere Milano, passaggio di consegne avvenuto: complimenti a Grassi e Milicic. Ora sotto con i playoff”

Il capolavoro è stato vincere con Brescia, lì si è dimostrato che Napoli non aveva nulla in meno alle altre squadre. Con Reggio Emilia si è sofferto tanto, ma nell’ultimo quarto Napoli ci ha creduto, a tre minuti dalla fine nessuno ci sperava più ma il cuore di questi ragazzi è enorme, poi una volta raggiunta la finale la squadra ha giocato con leggerezza, la pressione del resto era su Milano.

Complimenti a Milicic, il suo piano partita è stato eseguito alla perfezione, è stata una partita spettacolare. Sono felice come 18 anni fa, questa società fa sacrifici, è solida e merita questo trofeo che dà più credibilità al progetto.

“Gara 1 con Bologna il grande rimpianto della mia vita, se fossimo arrivati in finale avremmo vinto lo scudetto”

Ora godiamoci questo successo, per gli altri suona un campanello d’allarme: ieri l’adrenalina ha avuto la meglio sulla stanchezza, il Basket Napoli non vince purtroppo spesso, noi vincemmo dopo 32 anni, ora si è vinto dopo 18, Milicic ha detto ai ragazzi che sarebbero entrati nella storia e questo secondo me ha dato lo slancio alla squadra per vincere la Coppa Italia. Ora bisogna continuare così, allenarsi bene. l’asticella si è alzata, entrare nei play off è necessario sperando in accoppiamenti favorevoli.

Il rimpianto con Bologna in semifinale gara 1 ce l’avrò per tutta la vita, Lynn Greer non si accorse del cronometro sbagliando i tempi dell’azione, poi ci fu il tiro di Green nel supplementare che ci beffò. Quell’anno – chiude Morena – eravamo i più forti d’Italia, in più spinti da un grande pubblico”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Delio Rossi

Sport

Delio Rossi: “Il Napoli ritrovi la sua identità di gioco”

"Il Napoli deve ritrovare identità". Delio Rossi è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "Il campionato scorso del Napoli era difficilmente replicabile, ora però sembrano due squadre differenti, il divario è tanto, bisogna vedere quali sono motivi. Per la zona Champions i primi tre posti sono inattaccabili, le italiane devono andare avanti in coppa altrimenti sarà durissima. Anche nelle prossime tre […]

todayFebbraio 14, 2024 15

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%