Sport

Garics: “Azzurri senza più alibi, bisogna vincere”

todayNovembre 24, 2023 24

Sfondo
share close

GaricsOra gli azzurri non hanno più alibi, bisogna vincere”. L’ex difensore di Napoli e Atalanta, György Garics, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

Il ritorno di Mazzarri? Che sia stata la scelta giusta lo dirà il tempo, sicuramente però una scossa andava data ad una squadra che deve ancora perseguire i suoi obiettivi dichiarati dal presidente De Laurentiis ad inizio stagione. Provare a ripetersi ed andare oltre i quarti di finale di Champions, mi sembra sia assolutamente necessario, pertanto il cambio andava fatto, la rosa è adeguata e non ha dato finora i risultati sperati.

Rispetto alla scorsa stagione qualcosa non torna, Garcia non ha trovato l’alchimia che aveva Spalletti con tutto l’ambiente, dalla città, ai giocatori, alla società, fino ad arrivare alla stampa. Indubbiamente chiunque l’avesse sostituito sarebbe andato incontro a molte difficoltà, del resto lo dicevo da giocatore che la continuità è la cosa più difficile da trovare.

Essere abituati a vincere fa la differenza, i ragazzi nella passata stagione hanno dimostrato di poter diventare campioni, ora dovranno riconfermarsi, ed è la cosa più difficile da fare, soprattutto quando si cambia la guida tecnica.

Mazzarri ed il 4-3-3? Sono dell’opinione che ogni tecnico metta la sua mano nelle squadre che allena, Mazzarri ha giocato sempre a tre dietro, per cui sono molto curioso di vederlo all’opera. Stimo molto Walter come allenatore e persona, la scossa serviva. Se basterà per arrivare a quello che si è programmati non lo so, di certo partire bene è importante per dare un segnale, vincere e giocare bene non è sempre semplice ma se hai obiettivi prefissati.

Rispetto al passato l’asticella è stata molto alzata ed è un bene, ora bisogna vincere per forza non solo per mandare un messaggio a chi sta davanti, ma anche perchè si dà un segnale agli avversari che sognano un posto in Champions, Atalanta in primis.

In più, i giocatori dovranno dare un segnale a tutti nel far capire che il vero problema della mancanza di risultati era Garcia. Ora anche i ragazzi non avranno più alibi. Certo, in queste prossime partite “terribili” si deciderà molto chiaramente il futuro del Napoli”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

Febbre a 90

Sport

Delio Rossi e Stefan Schwoch a “Febbre a 90”

Delio Rossi e Stefan Schwoch sono intervenuti a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le loro dichiarazioni: Rossi: "Faccio il tifo per Mazzarri, può dare tanto al Napoli" "L'esonero di Garcia me l'aspettavo perché c'erano tutti i segnali, aveva perso la fiducia della società e quando si entra in discorsi tecnici e lo si fa sapere all'esterno, ormai l'esonero è vicino. Oltretutto se la tua permanenza […]

todayNovembre 20, 2023 41

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%