Sport

Gaetano Fedele e Pietro Lo Monaco a “Tempi Supplementari”

todayAgosto 2, 2023 26

Sfondo
share close

FedeleL’agente Fifa Gaetano Fedele è intervenuto a Tempi Supplementari, in onda su Vikonos Web Radio/TV: ecco le sue dichiarazioni:

Mauro Meluso è un uomo di calcio, ha fatto la gavetta ed è la persona di cui aveva bisogno il Napoli, stiamo assistendo ad un mercato di stasi, ci sono poche operazioni, dall’Arabia agli Emirati, all’Inghilterra l’Italia è diventata terra di conquista, oggi la qualità del nostro campionato ne risentirà.

Il sostituto di Kim? Si sapeva dal primo giugno che sarebbe andato via, trovare il suo sostituto, anche dal punto di vista economico, è quasi impossibile. Magari si pensa anche a vedere gli esuberi di mercato, questi giorni di agosto sono un po’ particolari, cominciano poi i test match e dopo le prime uscite di campionato arriverà una girandola che finora non c’è stata.

Tra il centrocampista ed il difensore è chiaramente la priorità quest’ultimo, la realtà è che fortunatamente non è il Napoli a doversi rinforzare, se le altre si rinforzano ma devono sostituire giocatori molto forti ed importanti, il Napoli invece ha l’intelaiatura praticamente intatta e non voglio essere noioso, ma ha stravinto il campionato, con 16 punti di vantaggio, la squadra è forte. L’unico rebus è quello di Osimhen, che però a mio parere resterà a Napoli, e con il nigeriano in campo, anche così com’è, la formazione azzurra è favorita per rivincere il campionato”.

“Sostituire Kim è la priorità ma si sta perdendo tempo. Napoli comunque favorito per lo scudetto-bis”

Pietro Lo Monaco, direttore sportivo, è intervenuto a Tempi Supplementari, in onda su Vikonos Web Radio/TV: ecco le sue dichiarazioni:Lo Monaco

Tra pochi giorni inizia il campionato, per un difensore è importante capire i sincronismi, i meccanismi, c’è bisogno di tempo, forse il Napoli sta pensando di partire con Ostigard, che è un buonissimo giocatore ma non è Kim. Fatico un po’ a capire come mai in un club che dopo 33 anni vince lo scudetto, dove c’è un popolo che fa innamorare tutti, alla fine di un’annata importante, davanti ad un’autostrada per raggiungere grandi successi, si siano persi pezzi importanti come tecnico, direttore sportivo, preparatore atletico, responsabile marketing, difensore centrale. Questa diaspora mi dispiace molto, mi ha lasciato un po’ perplesso.

In ogni caso il Napoli ha ancora l’organico migliore della Serie A, la società comunque prenderà un centrale difensivo, gli azzurri restano i favoriti. Il Milan si sta muovendo bene, sono curioso di vederlo all’opera, può fare bene. La Juve ha fatto poco, ha preso solo Weah, lavora allo scambio Vlahovic-Lukaku, prendere un giocatore giovane e bocciarlo con conguaglio a favore del Chelsea per prendere il belga, mi sento di restare un po’ perplesso. L’Inter si sa che non ha grandi soldi, ha 390 milioni di euro di debiti, il Milan 270, il Napoli è l’unico club che sta bene. Questo per il club azzurro è il momento di divertirsi, con due tre colpi importanti anche in prospettiva, giovani forti che diano il cambio nel momento in cui arriverà un’offerta per Kvara o gli altri.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

piatto di spaghetti alle noci

Cucina

5 piatti imperdibili della Penisola Sorrentina

5 piatti imperdibili della Penisola Sorrentina La Penisola Sorrentina, gioiello incastonato nel cuore della Campania, non solo incanta per le sue vedute mozzafiato ma anche per la sua straordinaria tradizione culinaria. Scopriamo insieme 5 piatti che dovresti assolutamente assaggiare quando visiti la Penisola. Gnocchi alla Sorrentina Un classico intramontabile, gli gnocchi alla Sorrentina sono un piatto che rappresenta al meglio la tradizione culinaria della Penisola Sorrentina. Gli gnocchi vengono conditi […]

todayAgosto 2, 2023 90

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%