Sport

Carnevale: “Napoli-Inter vorrei giocarla io. Beto è il nuovo Osimhen”

todayFebbraio 11, 2022

Background
share close

CarnevaleL’ex attaccante del Napoli, responsabile scouting dell’Udinese, Andrea  Carnevale, è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

La vittoria col Toro è stata importante per noi, fino al 90′ sembrava dovessimo pareggiare poi abbiamo fatto due gol contro una squadra secondo me fortissima. Ora si va a Verona, dopo un mese un po’ particolare dovuto al Covid, tutto sembra andare per il meglio. Ma i gialloblù sono tra le rivelazioni del campionato, hanno un bravo allenatore. Al Bentegodi non sarà affatto semplice.

La lotta scudetto? L’avevo detto ad inizio anno, le squadre che mi avevano colpito di più erano il Milan ed il Napoli, poi certo l’Inter è emersa, ha cambiato giocatori e allenatore, ad oggi è forse la più accreditata. Ma è giusto che i tifosi del Napoli sognino lo scudetto, anche gli azzurri hanno avuto mille problemi. Anzi, la squadra di Spalletti è stata forse quella che ha avuto maggiori difficoltà, tra Covid, infortuni, coppa d’Africa sono stati persi un po’ di punti per strada, ma le ultime vittorie hanno rimesso a posto le cose.

E ora chi non vorrebbe vedere Napoli-Inter? E io ne ho giocate di sfide scudetto, ti viene voglia di scendere in campo. Il Napoli comunque ora è molto più forte, tra l’altro sono tornati Koulibaly ed Anguissa, Osimhen si è ritrovato e oggi Spalletti è più tranquillo. Attenzione comunque all’Inter, che nonostante l’assenza di Bastoni è comunque una formazione fortissima. Ringrazierò sempre i napoletani che mi fanno sempre sentire giocatore azzurro anche a distanza di 36 anni. D’altronde, il 10 maggio ’87 resterà sempre nel mio cuore.

Osimhen? L’avevo visto attaccante esterno allo Charleroi, in Belgio ha iniziato a fare gol e poi al Lille è esploso. Osimhen può ancora migliorare sotto porta, dev’essere meno frenetico e più freddo, ma è un ’98, ha strapotere fisico e a Venezia ha fatto un gol alla… Carnevale, ha letto bene l’azione, s’è elevato indirizzando con precisione la palla sul secondo palo.

Mertens? Spero possa restare, ha fatto più gol di tutti, anche a mezzo servizio lo terrei ben volentieri, è il bomber principe del Napoli, un professionista serio e mi sembra anche che con la città abbia uno straordinario legame.

I nostri talenti? La politica dell’Udinese – chiude Carnevale – è chiara, prendiamo giocatori sconosciuti che speriamo di vendere a grandi club. Molina sta diventando uno dei pezzi pregiati del mercato, sentirete molto parlare di Walace, e infine Beto, che ha fatto 8 gol in sei mesi, per potenza e caratteristiche può essere il nuovo Osimhen”.

Written by: Vikonos

Rate it

Previous post

Bruschette con salsiccia e stracchino

Cucina

Bruschette con salsiccia e stracchino

Ecco la ricetta per preparare le bruschette con salsiccia e stracchino. INGREDIENTI 100 g di salsiccia 230 g di certosino 4 larghe fette di pane PREPARAZIONE Preparare queste deliziose bruschette è davvero facile e veloce e, soprattutto, vi aiuterà a fare una bella figura anche quando avete pochi ingredienti nella vostra dispensa. Scegliete il pane che preferite: bianco, integrale, ai cereali, non importa, il risultato sarà sempre delizioso. Lo stesso […]

todayFebbraio 10, 2022

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


0%