Sport

Graziani: “Napoli, sono le ultime chiamate per l’Europa”

todayMarzo 15, 2024 20

Sfondo
share close

Graziani Europa“Sono le ultime chiamate per l’Europa”. Ciccio Graziani è intervenuto a Tempi Supplementari, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

A San Siro non so se per il Napoli è l’ultima chiamata per l’Europa, la squadra ha la possibilità di giocare al Maradona con Atalanta, Bologna e Roma, per cui possiamo pensare che il pubblico possa dare una mano. Certo il calendario è tosto, gli azzurri devono fare risultati, sono in ritardo in classifica e queste sicuramente sono le ultime opportunità di migliorare. Diciamocela tutta: il Napoli non può più sbagliare nulla.

Il problema è che ci sono tre squadre davanti e se una cade, non è detto lo facciano contemporaneamente anche le altre. Di sicuro il pari col Toro ha complicato i piani del Napoli, a quest’ora con quei due punti in più sarebbe stato decisamente più vicino alla Roma, la formazione di Calzona deve risalire la china ed essere brava, chi sta davanti un piccolo incidente di percorso potrebbe ancora averlo.

Di sicuro quest’anno a Napoli è successo di tutto. Sarebbe stato difficile ripetere lo scorso campionato, ci mancherebbe altro, ma così no, è stata una stagione disgraziata davvero perché mi aspettavo comunque che gli azzurri difendessero lo scudetto a lungo, mi aspettavo potessero chiudere tra le primissime posizioni in classifica ed ora invece si trovano a rincorrere il quinto posto. Dico quinto perché per me il Bologna è già dentro, sta disputando un campionato fantastico, il quarto posto secondo me è suo. Vero è che ci sono ancora gli scontri diretti, soprattutto per il Napoli saranno determinanti per provare a dare una svolta definitiva. Spero che Osimhen recuperi per domenica, altrimenti sarà veramente dura contro l’Inter, senza nulla togliere agli ottimi Raspadori e Simeone.

L’Europa League? Il dispiacere è perdere una tra Roma e Milan, ma sicuramente almeno un’italiana andrà in semifinale. Peccato per l’Atalanta ma anche a Liverpool non avranno stappato lo champagne sapendo di dover affrontare la squadra di Gasperini. La Fiorentina, invece, può puntare alla semifinale di Conference”.

Scritto da: Vikonos

Rate it

Articolo precedente

blank

Sport

Rivieccio: “Napoli, Osimhen il grande assente. Sono preoccupato”

Gino Rivieccio è intervenuto a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: "La partita di ieri segnava una linea di confine tra una prima parte di stagione e la successiva, è andata male, il Napoli ha buttato i primi 20', si è ripreso, il Barcellona nella ripresa era frenato ed aveva paura, la squadra avrebbe meritato anche il pari ma l'ha sbagliato con Lindstrom, […]

todayMarzo 13, 2024 21

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Follow us

0%