play_arrow

Nando Orsi e Fulvio Collovati a “Febbre a 90”

micVikonostodayMaggio 24, 2023 3

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Nando Orsi e Fulvio Collovati a "Febbre a 90" Vikonos


Nando Orsi e Fulvio Collovati sono intervenuti a “Febbre a 90”. Ascolta le loro dichiarazioni!

Febbre a 90, con Francesco “Kekko” Marciano

In diretta dalle 11 alle 12 (lun-ven)

In replica dalle 03 alle 04

Orsi: “Addio di Spalletti inaspettato, tifosi meritavano di più. Luis Enrique sarebbe perfetto”

Non mi aspettavo l’addio di Spalletti, vedendo però la storia di De Laurentiis con gli allenatori ed il rapporto con Luciano, qualcosa era nell’aria. Spalletti ha valorizzato un patrimonio giocatori oltre a vincere lo scudetto, i tifosi non meritavano questo, si poteva forse rimandare tutto a dopo il 4 giugno, i festeggiamenti per il tricolore sono un po’ stati macchiati da quello che è successo. In ogni caso l’impresa resta, il ciclo si può aprire ugualmente, bisogna dare atto al presidente che ha sempre fatto scelte giuste con giocatori e tecnici. Chi in panchina? Luis Enrique sarebbe perfetto, è un nome importante, europeo, ha esperienza e rispecchia il modo di giocare del Napoli di quest’anno, gli altri sono ottimi nomi e altri invece, se arrivasse un Conte, un Gasperini, andrebbero un po’ a cozzare con la continutà tecnico-tattica della squadra azzurra. Chi va in Champions? Vista la penalizzazione della Juve andrà il Milan, la Roma ha la testa alla finale di Europa League”.

Collovati: “Avrei fatto di tutto per trattenere Luciano. Il nuovo tecnico avrà difficoltà ad aprire un ciclo vincente”

Ci troviamo di fronte a due prime donne, al di là dei contratti. Uno dei due avrebbe dovuto fare un passo verso l’altro e mi permetto di dire che avrebbe dovuto essere Aurelio De Laurentiis. Senza parlare di soldi, Spalletti guadagna 2,8 milioni di euro a fronte di altri che percepiscono stipendi molto più remunerativi, fossi stato nel presidente avrei fatto di tutto per trattenerlo a Napoli. Non si può interrompere un rapporto dopo lo scudetto, non mi pare ci siano nemmeno motivi economici. Spero si possa ricomporre ancora tutto, in un rapporto tra due persone che amano prendersi propri meriti alla fine bisogna pensare al bene della squadra, ad aprire un ciclo. Senza Spalletti sarà in grado il Napoli di aprirlo? C’è poi la questione Kim con la clausola, si deve capire se resta Osimhen, così è difficile pensare di aprire un ciclo vincente. Il successore di Luciano? Il problema è venire dopo di lui, sarà difficile per chiunque arriverà, dopo una stagione straordinaria come questa, bisogna acquisire la mentalità vincente immediatamente. Chi arriva quarto? Il Milan”.

Rate it

Follow us

0%