Cucina

Minestrone d’orzo

todayGennaio 24, 2022

Background
share close

Ecco la ricetta per preparare il minestrone d’orzo!

Orzo perlato 150 g
Carote 1
Sedano 1 costa
Cipolle 1
Patate 1
Alloro 2 foglie
Erba cipollina da tritare 4 fili
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Burro 40 g
Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
Pancetta affumicata 100 g
Brodo di carne 1 l

PER INSAPORIRE

Grana Padano DOP da grattugiare q.b.

Minestrone d'orzo

PREPARAZIONE 

Questa ricetta è davvero velocissima. Per preparare il minestrone d’orzo iniziate mondando le verdure (cipolla, carota, sedano, patata) e tagliatele a piccoli quadratini. Ponete il burro in un tegame e quando sarà fuso aggiungete la cipolla e fatela appassire. Mettete nella pentola anche la carota e il sedano e fate soffriggere per 5 minuti.

Aggiungete anche la pancetta affumicata a dadini e l’orzo, che avrete lavato sotto l’acqua corrente e scolato.  Aggiungete 3 o 4 mestoli di brodo di carne all’orzo Aggiungete quindi le foglie di alloro  e lasciate cuocere a fuoco basso il minestrone fino all’avvenuta cottura dell’orzo, avendo cura di aggiungere quando serve del brodo caldo. Dieci minuti prima della fine della cottura aggiungete le patate a dadini.

A cottura avvenuta spegnete il fuoco, pepate, aggiungete l’erba cipollina tritata , l’olio extravergine di oliva  e aggiustate di sale. Servite immediatamente portando in tavola anche del Grana Padano grattugiato. Il vostro succulento minestrone d’orzo è pronto!

Written by: Vikonos

Rate it

Previous post

Cannoli alla sorrentina

Cucina

Cannoli alla sorrentina

Ecco la ricetta per preparare i cannoli alla sorrentina! Ingredienti – farina, 500 gr – zucchero, 1 cucchiaino – noce di strutto, 1 – sale, un pizzico – vino bianco o Marsala q.b. – olio di semi di arachidi per friggere – crema pasticciera Ingredienti crema pasticciera – tuorli, 4 – zucchero, 100 gr – amido, 50 gr – latte, 1/2 litro – vaniglia o buccia di limone grattugiata Preparazione della crema pasticciera 1. Lavoriamo tuorli e […]

todayGennaio 24, 2022 2


Similar posts

Post comments (0)

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


0%